stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Capodanno 2020, il doppio concerto a Palermo: la città brinda al nuovo anno

Capodanno 2020, il doppio concerto a Palermo: la città brinda al nuovo anno

Il 2020 è arrivato e Palermo lo ha accolto con un doppio concerto in due piazze: in piazza Giulio Cesare, dove si sono esibiti Mario Biondi ed i Babil on Suite, e al Cep, davanti al Giardino intitolato a Peppino Impastato, dove a dare il benvenuto al nuovo anno c'erano Nino Frassica & Los Plaggers e Lello Analfino & i Tinturia.

Nel video il momento del brindisi dal concerto del Cep, dove era presente anche il sindaco Leoluca Orlando per i tradizionali auguri alla città.

"Il Cep è Palermo, Palermo è il Cep. Siamo tutti palermitani e siamo tutti bellissimi. Alla faccia ri immiriusi (alla faccia degli invidiosi, ndr). Auguri, buon anno!", ha detto il sindaco Orlando.

I festeggiamenti per il Capodanno non sono finiti. Si continua oggi, 1 gennaio, alle 11 al Teatro Massimo dove saranno in scena circa duecento bambini, tra Voci bianche, Coro Arcobaleno, Cantoria e Massimo Kids Orchestra, diretti da Michele De Luca; proporranno un giro del mondo che si aprirà con Beethoven per poi passare a Bizet, Mascagni, Rossini, Bernstein, Strauss, Cajkovskij, con una puntata in Giappone (solista al violoncello la giovanissima Rya Aoki) e un brano di Salvatore Nogara dedicato all’incendio di Notre Dame. I cori saranno diretti da Salvatore Punturo, solista ospite Pietro Adragna, il virtuoso ericino della fisarmonica richiesto in tutto il mondo.

Capodanno 2020, le foto della doppia festa in piazza a Palermo

Nel pomeriggio invece tre appuntamenti: alle 17,30 al Teatro Biondo lo spettacolo «Leonardo» con i danzatori-acrobati del No Gravity Theatre. Alle 18 al Politeama, il direttore russo Evgeny Bushkov dirigerà l’Orchestra Sinfonica nel Concerto di Capodanno, con protagonista il soprano Desirée Rancatore. Da polke e valzer degli Strauss, al valzer vocale «Voci di primavera», alla «Barcarola» tratta da «I racconti di Hoffmann» di Offenbach fino ai bolero di Léo Delibes, arie di Gounod, il valzer cantato «Il bacio» di Luigi Arditi.

Alle 18,30, invece, al Teatro Massimo l’altro Concerto di Capodanno promosso dal Consiglio comunale. Sul palco ci sarà il tenore albanese Saimir Pirgu con musicisti etnici come Doudou Diouf e Ashti Abdo; il programma spazierà da Wagner, ad arie, cori e pagine sinfoniche di Verdi, Puccini e Bizet, a pagine di musica popolare, africana e siriana. Omer Meir Wellber oltre a dirigere, suonerà la fisarmonica. Maxischermo sia in paizza Verdi che in piazza Politeama.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X