stampa
Dimensione testo

Mafia a Palermo, il clan di Brancaccio e gli spaccaossa: le intercettazioni

Duro colpo al mandamento mafioso di Brancaccio. Fermati i vertici di importanti famiglie mafiose e verificati inediti interessi criminali di Cosa nostra, comprese le truffe assicurative con il sistema degli spaccaossa. In azione dall’alba, la polizia di Stato, con fermi e sequestri per associazione mafiosa, estorsione, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, autoriciclaggio, danneggiamento fraudolento di beni assicurati ed altro.

Il provvedimento di fermo di indiziato di delitto, disposto dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo che ha coordinato le indagini, è eseguito dalla Squadra mobile di Palermo. L’operazione è il frutto di una complessa attività d’indagine sul mandamento mafioso di Brancaccio e sulle famiglie mafiose di Corso dei Mille e Roccella, che ha reso una inedita radiografia di Cosa nostra e dei suoi interessi criminali.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X