stampa
Dimensione testo

Vigili del fuoco morti, lacrime in tutta Italia: omaggio della polizia di Palermo

Dopo la strage di Quargnento, in provincia di Alessandria, in tutta Italia si sono alternate in queste ore le dimostrazioni di vicinanza per i tre vigili del fuoco morti: Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonino Candido.

Hanno perso la vita in servizio, uccisi dalle macerie della cascina ottocentesca crollata dopo un'esplosione. Feriti, ma non in pericolo di vita, altri due pompieri e un carabiniere.

Un incidente che ha assunto presto i contorni del giallo, per un piccolo apparecchio simile a un timer collegato a due bombole di gas. Per il procuratore Enrico Cieri è stato un atto "voluto e deliberato", ma ha escluso la matrice eversiva.

In tutta Italia si moltiplicano i messaggi di cordoglio: "commosso" quello del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha espresso "solidale vicinanza" ai vigili del fuoco. "Eroi sempre in prima linea per garantire la nostra incolumità", come li ha definiti il premier Giuseppe Conte.

A Palermo ieri sera, come è possibile vedere in questo video, la polizia è stata protagonista di una iniziativa: con una sfilata di auto, sirene e poi il silenzio davanti al comando provinciale dei vigili del fuoco, gli agenti hanno così reso omaggio alle vittime.

Mazzi di fiori, lumini e biglietti davanti alla caserma di corso Romita ad Alessandria dove si sono schierati uomini e mezzi dei soccorritori, dalla Croce Rossa alla Protezione Civile, per una veglia spontanea e per commemorare le vittime.
"Onore a tutti i pompieri", si legge su un biglietto attaccato alla cancellata della caserma insieme ad alcune rose rosse. "A voi uomini veri il nostro grazie", recita invece il cartellone del la scuola del l'infanzia Angelo Custode. "Dire grazie non sarà mai abbastanza", si legge su un biglietto attaccato ad alcuni palloncini bianchi e rossi.

Il presidente della Camera Roberto Fico ha parlato in aula: "In questo momento così triste, ci stringiamo commossi ai familiari dei caduti, partecipando sinceramente al loro dolore, e auguriamo ai feriti una piena e pronta guarigione.
Considero altresì doveroso esprimere la nostra riconoscenza ed apprezzamento a tutti gli uomini e le donne del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco che, con professionalità, dedizione e spirito di sacrificio operano ogni giorno su tutto il territorio nazionale per garantire la sicurezza e l'incolumità dei cittadini".

Video di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X