stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Delitto Agostino, il padre Vincenzo: "Spero che i corrotti si pentano"

Delitto Agostino, il padre Vincenzo: "Spero che i corrotti si pentano"

"Spero che gli uomini dello Stato corrotto si pentano e dicano la verità. La chiave del mistero si trova nella perquisizione fatta in casa di mio figlio". Lo dice nell'intervista video, Vincenzo Agostino, il padre di Antonino Agostino, l'agente di polizia ucciso con la moglie sul lungomare di Villagrazia di Carini il 5 agosto 1989. Oggi le commemorazioni sul luogo del delitto e poi la messa in suffraggio nella chiesa di San Gaetano a Brancaccio, a Palermo.

Nel video l'intervista anche a Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo, ucciso dalla mafia nella strage di via D'Amelio.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X