stampa
Dimensione testo

Strangola la moglie, l'uscita dell'assassino dalla Questura di Palermo

Non avrebbe accettato la decisione della moglie di separarsi. Per questo, stamane, al culmine di una lite l'ha strangolata per poi consegnarsi alla polizia.

Il rifiuto di interrompere la relazione e la gelosia sarebbero dunque alla base dell'ennesimo femminicidio, verificatosi stamane a Palermo. Elvira Bruno di 53 anni, uccisa dal compagno 54enne, Moncef Naili, voleva anche rendersi autonoma con un lavoro.

Le immagini dell'uscita dell'assassino dalla Questura.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X