stampa
Dimensione testo

"A Mondello frutti di mare non ne puoi vendere": così la mafia impone le sue regole

"Qua (a Mondello, ndr), frutti di mare non ne puoi vendere": così la mafia impone le sue regole ai commercianti. È questo un frame che emerge da un'intercettazione ripresa nelle indagini che hanno portato al blitz di oggi contro la nuova cupola di cosa nostra e in cui sono scattati sette arresti.

Nell'intercettazione si vede uno dei fermati, Giuseppe Serio, che dice al suo interlocutore di non potere più vendere frutti di mare nella "sua" zona.

Nel video ripresa anche un dialogo fra altri due fermati oggi, Carmelo Cacocciola ed Erasmo Lo Bello che parlano di appalti.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X