Anello ferroviario a Palermo, dopo 3 anni riapre viale Lazio. I commercianti: "Rivediamo la luce"

PALERMO. Dovevano finire a luglio del 2017, dopo diversi rinvii, i lavori per i cantieri dell'anello ferroviario in viale Lazio, adesso finalmente si apre, anche se con un leggero ritardo rispetto all'ultima ordinanza comunale che stabiliva l’ultimazione dei lavori entro il 21 aprile.

Gli operai della Technis stamani hanno provveduto a togliere le barriere che coprivano la vista sul cantiere e stanno ultimando la posa dell'asfalto.

Qualche polemica tra i residenti che non hanno ritrovato più sui marciapiedi alcune aiuole in cemento. Ma chi dirige i lavori ha assicurato che saranno ricollocate successivamente.

Palermo, viale Lazio saluta il cantiere: via le barriere, le foto degli ultimi interventi

L'Amat nelle prossime ore dovrebbe ridisegnare sul viale Lazio la segnaletica stradale orizzontale e collocare quella verticale. L'apertura al traffico veicolare, nel tratto compreso tra via Libertà e viale Campania, dovrebbe avvenire domani. Soddisfazione tra residenti e commercianti.

Continua invece il cantiere in via Sicilia, dove si prevede almeno un altro anno di attesa per i lavori di scavo di una galleria metropolitana che avrà una fermata proprio in viale Lazio, dove da stamattina è possibile scorgere le scale che porteranno alla nuova stazione sotterranea.

Intervista video: Eduardo Tripi, commerciante

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X