stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Prof aggredito a Palermo, Faraone: gesto che va punito

Prof aggredito a Palermo, Faraone: gesto che va punito

PALERMO. La polizia di Stato ha denunciato per lesioni aggravate quattro persone accusate di avere partecipato al raid punitivo nei confronti di un professore dell'istituto comprensivo Antonino Caponnetto di Palermo, aggredito dopo avere rimproverato un alunno della scuola.

Sono i genitori dell'alunno, un amico del padre e la sorella della madre.

"Stabilire cosa è avvenuto spetta ormai all'autorità giudiziaria, c'è una denuncia fatta sia dal dirigente scolastico sia dal docente. Chi ha commesso gesti di questo tipo deve essere punito, perché è giusto sia così".

Lo ha detto ai cronisti il sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone, che si è recato in istituto.

"Questi fenomeni che per fortuna sono marginali - ha aggiunto - sono presenti in tutto il territorio nazionale e non solo nelle zone disagiate".

"E' chiaro - ha proseguito - che nelle zone disagiate ci sono magari reazioni così violente come quella che è avvenuta qualche giorno fa. Noi dobbiamo far comprendere che gli insegnanti non sono soli. Sono qui per dire che il governo nazionale è con lui, sostiene i docenti e il loro lavoro".

"Gli insegnanti di questo Paese sono tra i migliori al mondo. Dobbiamo far si che quel bambino continui - ha concluso - a venire in questa scuola, dall'altro costruire le condizioni affinché gli insegnanti svolgano il loro lavoro al meglio. Sono fiducioso, ci riusciremo".

Immagini di  Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X