stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Buttafuori massacrato, Ruperti: "Ci sono altri responsabili, li stiamo cercando"

Buttafuori massacrato, Ruperti: "Ci sono altri responsabili, li stiamo cercando"

PALERMO. "Ci sono altri responsabili e stiamo cercando di individuarli": lo dice Rodolfo Ruperti, capo della Squadra mobile di Palermo, in merito alle indagini che hanno portato all'arresto di tre giovani della Zisa che hanno picchiato un buttafuori di una discoteca nella zona di via Cavour, riducendolo in fin di vita.

"Questo buttafuori - dice Ruperti - era stato veramente massacrato di botte da un branco di ragazzi che lo avevano malmenato con bastoni, colpendolo al corpo e al capo, esclusivamente perché aveva cercato di fare il suo lavoro all'interno della discoteca dicendogli che non potevano entrare in un'area riservata. Un fatto molto brutto. Siamo riusciti a ricostruire la vicenda con difficoltà ma oggi abbiamo gli autori, difficoltà dovute al fatto che c'è stata pochissima collaborazione. Le indagini sono ancora in corso. Ci sono altri responsabili e stiamo cercando di individuarli".

Immagini di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X