stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Sbanda col tir e finisce contro un albero, caos in viale Regione a Palermo

Sbanda col tir e finisce contro un albero, caos in viale Regione a Palermo

PALERMO. Traffico in viale Regione siciliana all’altezza dello svincolo di Bonagia a causa di un incidente che ha coinvolto un tir. Un autista di un autotreno che viaggiava in viale Regione siciliana, intorno alle 8, ha perso il controllo del mezzo ed è andato a finire in mezzo alle due carreggiate, andando a sbattere contro un albero. L’uomo alla guida non è rimasto ferito.

Invece pesanti sono le conseguenze per il traffico in zona. La carreggiata centrale di viale Regione siciliana è ristretta a una solo corsia in direzione Catania. Mentre lungo la corsia laterale non ci sono problemi per la circolazione. Sul posto sono intervenuti gli uomini dell’infortunistica stradale per fare i rilievi e una pattuglia per la viabilità per cercare di agevolare la viabilità. Nelle prossime ore dovrà intervenire anche un’auto gru per spostare il mezzo pesante.

Lo scorso aprile un autotreno è sbandato all’altezza di via Di Blasi ed ha sfondato la rete di sicurezza e ha concluso la sua corsa sul binari del tram. Per tutta la mattinata la parte della carreggiata centrale è rimasta chiusa per permettere agli operai di estrarre l’autotreno ai binari del tram.

Caos e traffico in zona, ma anche ripercussioni si sono avute in molte altre zone della città, perché le auto sono state dirottate dai vigili urbani nelle carreggiate laterali.
A causa dell'incidente l'Amat ha dovuto sospendere le corse della linea 4 del tram di Palermo, quella che parte dalla stazione Notarbartolo per attraversare buona parte della circonvallazione, fino a via Pollaci. In sostituzione Amat ha attivato due navette bus da piazzale Lennon Giotto fino a via Pagano. Solo a fine mattinata mezza carreggiata centrale è tornata percorribile per le auto.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X