Si tuffa in mare e scompare, diciottenne disperso a Palermo- Video

PALERMO. Si è tuffato in mare, ma ha  sbattuto la schiena, e ha fatto perdere le sue tracce. Sono così  scattate le ricerche condotte da polizia, sommozzatori,  Capitaneria di porto, con l'aiuto di un elicottero, di Mounir  Chouaib, 18 anni, di origine marocchina nelle acque della costa  dell'Addaura a Palermo.

Il giovane residente in via Oreto si era  recato, insieme ad alcuni giovani, nella zona dello stabilimento  balneare La Marsa. Dopo il tuffo da riva gli hanno lanciato una  ciambella e una ragazza si è lanciata in mare per cercare di  recuperarlo ma invano. La capitaneria di porto è riuscita e  trarre in salvo la ragazza ma non ancora il diciottenne. Nel  luogo delle ricerche c'è la famiglia.

Immagini di Salvo Militello

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X