stampa
Dimensione testo

Ztl, stop ai pass: viaggio tra gli uffici disertati dai palermitani - Video

PALERMO. Quasi surreale l'atmosfera respirata dentro gli uffici di via Borrelli e di via Giusti a Palermo rimasti completamente vuoti stamattina, ma fino a ieri presi letteralmente d'assalto dai palermitani a caccia del pass Ztl.

Lo stop al rilascio del tagliando fino al prossimo 6 aprile - annunciato dall'assessore comunale alla Mobilità, Giusto Catania, durante la trasmissione "Ditelo a Rgs", in seguito alla decisione del Tar di sospendere il provvedimento delle Ztl fino a mercoledì prossimo e all'ordinanza comunale che fa slittare l'avvio al 15 aprile - ha fatto sì che i cittadini facessero dietro front sulla richiesta del pass.

Forse in attesa di notizie più certe, forse perchè stanchi di tanti intoppi e caos registrati in questi giorni, certo è che oggi i palermitani hanno disertato in massa gli uffici, fino a ieri al collasso.

"Se il Tar ha chiesto di fermarci fino al 6 aprile, noi rispetteremo la decisione - ha spiegato Catania durante la trasmissione radiofonica -. In questi giorni, però, continueremo con le attività propedeutiche, come l'azione di informazione al cittadino e la registrazione al portale per l'emissione dei bollettini per i pagamenti".

Sentenza del Tar a parte, intanto si attende un perfezionamento nelle modalità di pagamento online, attraverso carte di credito o bancoposta.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X