stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Miss Trans Europa offesa sul web: "Lascio la carica" - Video

Miss Trans Europa offesa sul web: "Lascio la carica" - Video

Alessandra Barone, la palermitana eletta Miss Trans Europa 2015, annuncia di voler dimettersi dal titolo conquistato a giugno per dissociarsi da una realtà che non la rappresenta

Umiliata, diffamata e offesa pubblicamente sui social. Alessandra Barone, la palermitana eletta Miss Trans Europa 2015, annuncia di voler dimettersi dal titolo conquistato a giugno per dissociarsi da una realtà che non la rappresenta. A pubblicare commenti offensivi sulla sua pagina Facebook sarebbe stata una persona che ruota nel giro delle organizzazioni di concorsi europei per trans. “Mi hanno insultato con parolacce e appellativi perseguibili penalmente - racconta Barone -. Io non voglio assumermi la responsabilità di battermi e mettere la mia faccia per questa gente. Sono stanca di essere umiliata, diffamata e di avere disagi anche in famiglia”.

Ma la polemica non si ferma qui. Ciò che più sconvolge Alessandra è il fatto che nessuna associazione si sia fatta avanti per contrastare questo tipo di comportamenti. “Non mi sento tutelata, ho rilasciato decine di comunicati ma non ho ricevuto alcuna risposta dalla comunità che rappresento – sottolinea la modella -. Nessuno ha preso le mie difese, nè ha lanciato un messaggio positivo ed è soprattutto per questo che ho preso la decisione di rinunciare al titolo”. Una rinuncia che però non si traduce in una sconfitta. Alessandra infatti continuerà la sua battaglia personale per il rispetto dell'uguaglianza e dei diritti dell'essere umano in quanto tale. “Se non siamo noi i primi ad avere rispetto per noi stessi educandoci ed educando anche i mezzi di comunicazione – aggiunge -, non faremo mai passi avanti”.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X