Tangenti, rito abbreviato per Helg: le immagini del suo arrivo in tribunale

PALERMO. Processo con rito abbreviato per Roberto Helg, ex presidente di Confcommercio Palermo ed ex vicepresidente
della Gesap, società di gestione dell'aeroporto Falcone-Borsellino. Lo ha deciso il gup Daniela Cardamone, nel corso della prima udienza, alla quale l'imputato si è presentato in compagnia dell'avvocato, Giovanni Di Benedetto.

Helg, arrestato il 2 marzo scorso mentre intascava una tangente da 100 mila euro, si trova agli arresti domiciliari. In aula, per la costituzione di parte civile, era presente, tra gli altri, Santi Palazzolo, il pasticcere che avrebbe dovuto pagare la tangente per mantenere la concessione del suo showroom all'aeroporto.  La prima udienza è stata interamente dedicata alle costituzioni di parte civile. Oltre a Palazzolo sono stati ammessi dal gup anche il Comune di Palermo, il Comune di Cinisi, Addiopizzo, Solidaria, Confcommercio Palermo e Confcommercio Sicilia, Camera di commercio Palermo, Unioncamere, Confesercenti e Sos Impresa. Il
processo è stato rinviato al 22 ottobre per la discussione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X