Palermo, la protesta dei residenti di via Bottai contro la movida - Video

PALERMO. Sono scesi in piazza ieri sera i residenti del centro storico di Palermo e, in particolare, di via Bottai - strada principe della movida palermitana - per protestare contro "l'inosservanza delle regole" e lo "scempio per i canali auditivi che si realizza sotto le orecchie di tutti". La manifestazione è cominciata alle 22.30, davanti Palazzo Fatta dove il Comitato degli abitanti di piazza Marina si è ritrovato nutrito e battagliero.

"L'ordinanza che prevedeva il divieto di proporre musica amplificata all'esterno, limitando i decibel dopo la mezzanotte, non è mai stata rispettata - spiegano alcuni componenti del Comitato - I Bottai, per esempio, hanno chiuso solo per una settimana, senza che a ciò seguisse un cambio di rotta. Ora, però, viste le novità (la decisione del Tar di porre uno stop alle ordinanze sindacali in tema di movida ndr), comincia il vero Far West, in balia degli Unni. Non ce la facciamo più anche perché non possiamo più vivere. Neanche i vigili intervengono".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X