stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Mondello, l'Italo-Belga al Comune: "Pronti ad agire per vie legali"

Mondello, l'Italo-Belga al Comune: "Pronti ad agire per vie legali"

Le parole dell'amministratore delegato Gianni Castellucci

PALERMO. "Sembra di rivedere quest'anno un film già visto, lo scorso anno, il 2015 come il 2014. Siamo alla ricerca di nuovi aggettivi, per definire questa situazione. Personalmente sono stupito, meravigliato, stanco, svogliato ma sono anche volenteroso di future battaglie. Abbiamo scritto al Comune, ai responsabili, che siamo stanchi di continuare a essere bastonati e vogliamo reagire, siamo pronti e attivi e pronti a reagire. Siamo pronti ad agire per vie legali. Le cabine? Io sono convinto che le cabine ci saranno, e che riusciremo a far rispettare le regole".

Così parla Gianni Castellucci, amministratore delegato della società Mondello Italo-Belga, alla conferenza stampa all'indomani della decisione del comune di applicare le clausole di salvaguardia previste dal piano di utilizzazione del demanio marittimo (il cosiddetto Pudm), cosa che lo renderà operativo immediatamente, scavalcando la proroga delle concessioni agli stabilimenti balneari stabilita dalla Regione.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X