stampa
Dimensione testo

Tunisino morto a Carini, in un video l'auto avvolta dalle fiamme

CARINI. Sono ancora gravi le condizioni di Piero Di Miceli rimasto coinvolto nell'incidente di domenica all'alba costato la vita al giovane tunisino di 24 anni Maohamed Sgahier. Il giovane è ricoverato all'ospedale Cervello in rianimazione.


La prognosi per lui è riservata. I carabinieri della compagnia di Carini stanno indagando per stabilire chi era alla guida e se il giovane automobilista era sobrio.
Piero Di Miceli e Cristian Troia, anche lui nella alfa 147, che è andata a fuoco sono salvi grazie all'intervento di Vincenzo D'Amico titolare di un pub che ha tirato fuori i due gravi prima che la vettura esplodesse.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X