stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Video Calcio Gravina: "Palermo tra le possibili sedi per gli spareggi della Nazionale"

Gravina: "Palermo tra le possibili sedi per gli spareggi della Nazionale"

Il numero 1 della Figc in Sicilia: "Il vostro tifo darebbe una spinta importante all'Italia"

La spinta di Palermo per trainare la nazionale. Il capoluogo è infatti una delle possibili sedi per gli spareggi dell'Italia di marzo per le qualificazioni ai Mondiali. A dirlo è il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina in visita nella sede palermitana della Figc.

"In Sicilia mancano realtà importanti - dice in questo video - ma qualcosa si sta alimentando e mi riferisco anche alla serietà della classe dirigente. Mi augurio di vedere presto una squadra siciliana prima in serie B e poi in serie A. Per noi che amiamo investire sul tifo, la Sicilia ha dimostrato da sempre una grande capacità di spinta. Non a caso è una delle regioni a cui apriamo di più per le competizioni importanti".

Ma affinché la nazionale torni a Palermo, ha spiegato Gravina, occorre intervenire sullo stadio: "Se si riesce a dare un ammodernamento allo stadio e a renderlo compatibile alle esigenze internazionali rientra a pieno titolo fra le sedi da indicare all'Uefa per gli spareggi. Aspettiamo l'esito del sorteggio del 26 novembre e poi faremo le nostre valutazioni. Non a caso a Palermo si giocherà la partita decisiva per le qualificazioni ai mondiali femminili che vedrà l'Italia affrontare ancora una volta la Svizzera".

Gravina non nasconde la sua preoccupazione sull'esplosione della quarta ondata di Covid "che tocca anche il mondo del calcio. Eravamo a un centimetro dal traguardo per il 100% della capienza negli stadi, ma la quarta ondata ha rallentato i tempi e generato preoccupazioni. Noi vogliamo difendere il nostro 75%. Ci auguriamo che il governo ne tenga conto".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X