stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Video Calcio Palermo, Mirri: "La serie C è un campionato complicato"

Palermo, Mirri: "La serie C è un campionato complicato"

"Ringrazio la città e chi ci ha creduto fin dal primo giorno". Lo ha detto il presidente del Palermo, Dario Mirri, nel corso della conferenza stampa organizzata all’indomani dell’assemblea dei soci del club di viale del Fante. "Era un’impresa dovuta, avevamo l’obbligo della vittoria. E’ stato un campionato entusiasmante interrotto drammaticamente. La squadra ha meritato il successo giorno per giorno. Abbiamo avuto una squadra vera che ci ha rappresentato nel modo migliore. Il dovere vincere è stata una grande responsabilità. Ho cercato di trasmettere il senso di appartenenza e passione che ho sempre avuto io. Chi ama il Palermo lo ama sempre" ha detto Mirri.

"Abbiamo dei giocatori che hanno compreso cosa è il nuovo Palermo, con sacrifici abbiamo sempre pagato tutto, compreso il premio promozione (la squadra ha rinunciato, lasciando 200 mila euro nelle casse della società e 50 mila euro in beneficenza, ndr). La scorsa estate in quindici giorni Sagramola è riuscito a costruire un’ossatura. Contenzioso con Di Piazza? Abbiamo affrontato questo tema nelle sedi delegate. Tony presterà fede al suo impegno. Abbiamo una società con sette milioni di capitale versato. Le prospettive sono eccellenti, abbiamo la possibilità di affrontare una stagione senza che gli azionisti debbano nuovamente immettere fondi".

"La serie C è un campionato complicato - ha detto Mirri - siamo consapevoli che affrontiamo una categoria molto difficile".

Video di Marco Gullà

 

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X