stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura A Palermo torna "Exstasis", spettacolo di proiezioni nella chiesa di Santa Caterina

A Palermo torna "Exstasis", spettacolo di proiezioni nella chiesa di Santa Caterina

Dopo il successo dei 10mila spettatori di due anni fa, ritorna in versione rimasterizzata in 4K il video mapping “Exstasis”, lo spettacolo multimediale e immersivo di Odd Agency sulle pareti e tra i marmi mischi della chiesa di Santa Caterina, in piazza Bellini a Palermo. Ed è uno degli appuntamenti più significativi del programma di “Invisibilia – parole, immagini e suoni del Sacro”, eventi e riflessioni dedicate alla valorizzazione e alla corretta fruizione dell’arte nata per la preghiera, promossi dall’Arcidiocesi di Palermo con l’Università, il Teatro Biondo, il Teatro Massimo, il Conservatorio  Scarlatti, l’Accademia di Belle Arti, il Monastero di Santa Caterina d’Alessandria,  l’Orchestra multietnica Quattrocanti e la cooperativa Pulcherrima Res.

E così, dopo la pausa forzata della pandemia, riecco la pioggia che cade dal tetto, le luci che proiettano nuove visioni e i suoni che avvolgono lo spettatore calato in un'altra dimensione.

Exstasis torna da oggi (venerdì 29 aprile), alle 20.30 per cinque repliche giornaliere dal venerdì alla domenica, ogni mezz’ora fino alle 22.30. L'iniziativa è organizzata da Odd Agency in collaborazione con la cooperativa sociale Pulcherrima Res, CoopCulture e VmAgency di Vincenzo Montanelli.

“Exstasis”, progetto finalista al prestigioso “Video Mapping Awards” di Lille, Oscar internazionale che premia le migliori esperienze immersive, è un racconto suggestivo e al contempo un’esperienza nella quale la tecnologia non serve a isolarsi o a renderci schiavi della contingenza, ma al contrario ci lega gli uni agli altri, portandoci a contatto con il mistero e la meraviglia. Un video mapping, stavolta riproposto con tecnologia innovativa 4K, nel quale le proiezioni rompono la staticità del ricchissimo apparato decorativo della chiesa, smaterializzando e movimentando pareti e marmi della chiesa, animando con luce e colori le statue poste al limitare della navata. Migliore tecnologia video, con immagini ad alta risoluzione e un più dettagliato sistema audio, con spazializzazione del suono per consentire allo spettatore un’esperienza ancora più immersiva: lo spettacolo torna in una versione totalmente rinnovata dal punto di vista tecnologico, sempre all’insegna dell’avanguardia del gruppo di creativi.

“Exstasis è un invito a fare un’esperienza immersiva del mistico: la sublime arte della Chiesa di Santa Caterina che, da sola, ti lascia senza fiato, il collegarti alla storia della vita di clausura del monastero con il racconto dei cinque gradi della vita mistica di suor Evelyn Underhill, immerge in una dimensione di spiritualità attraverso il gioco delle proiezioni che conduce alla luce della Pasqua di Risurrezione – dice Padre Bucaro, direttore dei Beni culturali della Diocesi di Palermo -. Exstasis indica come oggi si possa fare esperienza religiosa con un linguaggio moderno che sa leggere e reinterpretare la bellezza che i nostri padri ci hanno tramandato”.

“Exstasis è probabilmente, fra i nostri lavori, quello che più di tutti è riuscito a toccare le emozioni del nostro pubblico, forse perché rappresenta e incarna l'aspirazione universale ad avvicinarsi all'assoluto, al magico, all'indicibile – dicono da Odd Agency - È quindi per noi un onore offrire nuovamente a Palermo e ai suoi visitatori il primo esperimento di esperienza immersiva mai realizzato in città, soprattutto adesso che il nostro metodo di valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici è diventato un modello apprezzato e imitato”.

“Abbiamo già ammirato la creatività di Odd Agency nei siti Unesco della Zisa e di Monreale, e l’esperienza immersiva di Anima Mundi all’Orto Botanico – dice Letizia Casuccio, direttore generale di CoopCulture – Compito di una grande azienda come Coopculture è anche quello supportare proposte culturali che ci arrivano dai giovani e intraprendenti operatori attivi sul territorio: quindi ci saremo con la passione che ci contraddistingue”.

Exstasis, orari e biglietti

Dal venerdì alla domenica: 5 spettacoli a sera, alle 20.30/ 21/ 21.30/ 22/ 22.30.

Biglietti: 8 euro (intero), 5 euro (ridotto studenti universitari, under 18 e diversamente abili), 22 euro (famiglie di 2 adulti e 2 under 18), gratuito (under 5 e accompagnatore del disabile). Online e in loco fino a due ore prima dello spettacolo sul circuito CoopCulture. Per informazioni: www.exstasis.it, info@exstasis.it.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X