stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Spettacolo sulle Foibe al carcere Malaspina di Palermo: in scena i pupi dei giovani detenuti

Spettacolo sulle Foibe al carcere Malaspina di Palermo: in scena i pupi dei giovani detenuti

In scena al carcere minorile Malaspina di Palermo “Anche noi siamo italiani!”, rappresentazione di pupi e attori sulle persecuzioni degli italiani in Istria e Dalmazia e sull'eccidio delle foibe.

Sul palco i pupi messi in scena dai giovani detenuti dopo aver seguito un corso di pupi e legalità, condotto dal maestro Angelo Sicilia.

Il corso, giunto al suo secondo anno, è stato voluto dalla direttrice dell'istituto, Clara Pangaro.

Lezioni pensate per formare i giovani e insegnare loro l’arte dei pupi, le tecniche di manovra e di recitazione. Il tutto incentrato su tematiche sociali e legate alla memoria.

«Un momento commovente – ha detto l’assessore Alberto Samonà – che ha unito l’arte al ricordo del massacro delle foibe, una pagina di storia buia del nostro Paese. L’aver coinvolto i ragazzi del Malaspina in questo progetto rappresenta un’occasione preziosa per contribuire al reinserimento dei giovani nella società».

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X