stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Palermo, nuovo raid nella sede dell’Associazione sclerosi multipla

Palermo, nuovo raid nella sede dell’Associazione sclerosi multipla

Un altro, ulteriore, ennesimo raid vandalico ai danni della sede provinciale dell’associazione italiana Sclerosi multipla. Stessa dinamica dell’ultima volta, appena tre mesi fa. Lo scrive Anna Cane sul Giornale di Sicilia in edicola oggi.

Ieri notte alcuni ignoti si sono intrufolati all’interno della struttura di via Spinasanta, in zona Partanna Mondello. Hanno divelto due porte e fatto irruzione nei locali dove ogni giorno medici e volontari danno assistenza alle persone con sclerosi multipla. Quando la mattina gli operatori sono arrivati in sede hanno trovato la spiacevole sorpresa. Tutto era a soqquadro: i cassetti aperti, gli scaffali svuotati, i fascicoli e i documenti erano riversi sul pavimento. Danneggiate anche le macchinette del caffè dalle quali i malviventi hanno potuto rubare solo pochi spiccioli.

Non si danno pace gli operatori e il commissario dell’Aism, Angela Martino, soprattutto. «Ma cosa credevano di trovare? Si sono portati via un telefono cellulare, per noi strumento di lavoro, e gli spiccioli della macchinetta del caffè - dice il commissario che tutti in sede chiamano presidente - Siamo amareggiati, sconfortati e anche arrabbiati».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X