stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Palermo, danneggiate le piante di un pub del centro storico: "Una bravata, ma non c'è sicurezza"

Palermo, danneggiate le piante di un pub del centro storico: "Una bravata, ma non c'è sicurezza"

di

Una bravata, molto probabilmente. Ma ha spezzato il sonno del titolare di un noto pub del centro storico di Palermo e anche i rami di una storica pianta che da decenni è in piazza Rivoluzione. Due yucche del Qvivi Music Bar sono state scagliate per terra con conseguenze irrimediabili per una. "L'altra per fortuna è rimasta integra", racconta il titolare del locale Ezio Giacalone, che si è accorto di quello che è successo nel cuore della notte ed è andato in soccorso delle due piante che tra l'altro, una volta rovesciate per terra, invadevano la carreggiata e ostruivano il passaggio delle auto.

"Sono certo che si tratti di una bravata - dice -. Abito sopra il locale e intorno alle 4 ho sentito dei forti rumori, come molte altre volte è successo. Mi sono affacciato e ho notato un gruppo di giovani con accento spagnolo, probabilmente turisti, che si allontanavano da lì". Giacalone ha raccontato su Facebook il "raid" notturno pubblicando anche alcune foto.

L'episodio riporta in primo piano il tema della sicurezza nel centro storico e nelle zone della movida. "C'è carenza di controlli - è l'allarme lanciato dal titolare del Qvivi -. I primi a rischio siamo noi commercianti, soprattutto quando i locali sono chiusi, quando c'è poca gente in giro e cala il silenzio, certi episodi possono verificarsi più facilmente. Fatti spiacevoli come quello di ieri sera sono frequenti, le nostre auto parcheggiate vicino casa sono state facile bersaglio nell'ultimo periodo: vetri rotti, alcune parti rubate".

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X