stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il flautista ha il Covid, il pensionato vola al Teatro Massimo e salva il concerto di Zubin Mehta

Il flautista ha il Covid, il pensionato vola al Teatro Massimo e salva il concerto di Zubin Mehta

Aiuto, c’è un flautista contagiato dal Covid al Teatro Massimo di Palermo e Zubin Mehta impugnerà la bacchetta a minuti. Che si fa? L’unica è richiamare Rosolino Bisconti, in pensione da luglio.

È successo ieri sera: il flautista si precipita da Belmonte Mezzagno, spolvera il frac e corre in teatro; pochi minuti di colloquio con il grande direttore indiano, una voce avverte gli spettatori di un ritardo di mezz’ora. E si va in scena, i Carmina Burana riempiono il teatro. E quell’applauso finale ripaga tutti.

«Questo teatro è stata la mia vita per 40 anni, se chiama io corro», dice il musicista pensionato, improvvisamente richiamato in servizio per un'emergenza.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X