stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Palermo, la droga alla Kalsa con i nomi di frutta: 6 condannati e 3 assolti, nomi e foto

Palermo, la droga alla Kalsa con i nomi di frutta: 6 condannati e 3 assolti, nomi e foto

La droga nei colloqui veniva denominata con nomi di frutta (arance) o ortaggi (patate e ciliegino). Poi, sull’asse Napoli-Palermo, veniva rivenduta nella zona della Kalsa.

La sentenza del Gup Claudia Rosini, pronunciata in abbreviato, condanna sei persone a poco più di 40 anni complessivi e ne assolve 3, come scrive Riccardo Arena sul Giornale di Sicilia in edicola.

L’uomo che era stato indicato come capo della banda di trafficanti individuata con l’operazione Blanco, Ottavio Abbate, fratello di Luigi, detto Gino ‘u Mitra, viene condannato solo a due anni, mentre l’ex latitante Pietro Luisi ne prende 10.

Oltre a quest’ultimo e a Abbate (difeso dall’avvocato Vincenzo Giambruno), ieri il giudice Rosini ha inflitto 9 anni e 4 mesi a Carmelo Di Marzo, 8 a Claudio Leto, 6 anni e 8 mesi a testa al fruttivendolo Emanuele Mazzola e a Domenico Sollami. Assolti Andrea Licci (difeso dall’avvocato Riccardo Bellotta), Gaetano Musicò (avvocato Bianca Savona) e Antonino Augello. In gran parte accolte le tesi e le richieste del pm Chiara Capoluongo, del pool coordinato dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X