stampa
Dimensione testo

Incidente a Monte Pellegrino, dolore e lacrime ai funerali di Giulio Franco

Dolore e lacrime questa mattina nella chiesa Don Orione a Palermo per i funerali di Giulio Franco, il diciottenne di Monreale morto nella notte tra lunedì e martedì in un incidente a Monte Pellegrino.

Sognava di avere una moto da quando era poco più che bambino, ma è stata la moto a togliergli la vita, troppo presto schiantandosi contro un guardrail tra piazza Belvedere e il santuario di Santa Rosalia. Era con C.S., di un anno più grande, rimasto ferito.

Giulio, studente del magistrale Regina Margherita, scriveva su Instagram del proprio desiderio di avere una moto per i suoi 18 anni. Una Suzuki Gs500, la stessa con la quale ha avuto la caduta fatale, tra quei tornanti di monte Pellegrino. Era uscito assieme ad alcuni amici, quando, poco dopo la mezzanotte, c'è stata la tragedia.

Oggi parenti e amici gli hanno dato l'ultimo saluto, come è possibile vedere in questa fotogallery. «Giulio è stato un amico, un compagno, un fratello, un confidente, mi è sempre stato accanto quando stavo male. Averlo perso è un dramma», il ricordo di una delle sue migliori amiche, Giorgia Bivona.

Giulio, fidanzato da pochi mesi, era già impegnato politicamente: faceva parte dell'associazione Rete degli Studenti Medi, ed era rappresentante d'istituto.

Foto di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X