stampa
Dimensione testo

Spaccio di droga allo Zen di Palermo: dal gup tre condanne e tre assoluzioni, nomi e foto

Il gup Roberto Riggio ha ritenuto le accuse della Procura soltanto parzialmente sussistenti e così, nei confronti di sei imputati, accusati di spaccio di eroina allo Zen 2, ha inflitto tre condanne lievi ed ha sancito altrettante assoluzioni (le foto e i nomi nella gallery).

Come spiega Sandra Figliuolo sul Giornale di Sicilia oggi in edicola, al termine del processo che si è svolto con il rito abbreviato, Salvatore Vitale è stato condannato a due anni di reclusione, mentre Gabriele Piazza e Antonino Amico a un anno e quattro mesi a testa. Scagionati, invece, Francesco ed Andrea Piazza e Roberto Volpicelli. Gli imputati erano difesi dagli avvocati Max Molfettini, Elena Gallo, Antonella Varsalona e Giuseppina Aronica.

Il sostituto procuratore Giorgia Spiri, che aveva coordinato l'indagine, aveva invocato pene molto più pesanti, anche fino a sei anni di carcere. Il gup ha però riconosciuto la «lieve entità» delle condotte, nonostante la droga spacciata sia tra le più pericolose.

La famiglia della droga allo Zen di Palermo: 5 condanne e due assoluzioni, nomi e foto

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X