stampa
Dimensione testo

Mezzi Rap guasti, Palermo si sveglia tra i rifiuti: le foto dal centro alle periferie

di

Strade non spazzate, ma anche cassonetti pieni di carta non raccolta nella notte. Un'avaria a una parte dei mezzi della Rap destinata alla raccolta ha provocato uno stop del servizio in mezza Palermo.

Un intoppo che coinvolge il centro città, via Sciuti, ma anche l'Arenella davanti alla scuola Maria Ausiliatrice dove i cassonetti sono strapieni e dove il porticciolo è pieno di ingombranti, o la zona di Bonagia, in particolare via dell'Orsa Minore.

Dal Movimento 5 stelle arriva un grido d'allarme: "Con l’avvio del porta a porta, nel centro storico sono state trasferite dall’area spazzamento ulteriori 40 operai Rap con la conseguenza che per l’intero territorio comunale ci ritroviamo con appena 100-150 addetti, ovvero un numero insufficiente a garantire il rispetto del contratto di servizio", dichiara in una nota il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Palermo, Antonino Randazzo. "A Palermo, e soprattutto nelle periferie, non si spazza più - conclude il consigliere del M5S - È un fatto grave che i cittadini paghino per non avere un servizio. Abbiamo chiesto al consiglio comunale di occuparsi prima possibile della revisione dei contratti di servizio e di convocare la Rap per affrontare questo problema".

In settima circoscrizione il consigliere M5S Giovanni Galioto denuncia il degrado delle periferie: "L’organico per lo spazzamento è ridotto all’osso e, con questo ulteriore taglio, nella nostra circoscrizione sembra che rimarranno poco meno di 10 addetti allo spazzamento che ovviamente non saranno in grado di garantire la pulizia stradale del territorio inerente alla settima circoscrizione. Questa è la conferma che l'amministrazione Orlando è sorda e cieca rispetto alle istanze che provengono dalle periferie: siamo lasciati soli e nel più totale abbandono".

La Rap fa sapere che nell'area del porta a porta c'è stato un problema di efficienza dei mezzi a causa di un guasto e questo ha causato dei ritardi nella raccolta ieri della plastica e questa notte della carta. Sul fronte plastica nelle scorse ore si è cercato di recuperare.

La Rap, dal canto suo lancia l'allarme sull'abbandono selvaggio dei rifiuti, in particolare nelle zone dove è stata recentemente istituita la raccolta differenziata come la Vucciria e la Kalsa.

Nella notte intanto, gli operai sono intervenuti con la pala meccanica in piazza Florio. Raccolta straordinaria anche a Borgo Nuovo e via Albanese.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X