stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Estorsioni e le denunce degli immigrati in via Maqueda: il gip convalida otto fermi - Nomi e foto

Estorsioni e le denunce degli immigrati in via Maqueda: il gip convalida otto fermi - Nomi e foto

PALERMO. Il gip Nicola Aiello ha convalidato i fermi eseguiti dalla Polizia di Stato, con l'operazione Maqueda lunedì scorso, rimettendo in libertà solo Emanuele Campo.

Agli arresti ci sono Alessandro Cutrona, Vincenzo Centineo, Giuseppe Rubino, Giacomo Rubino, Giovanni Castronovo, Alfredo Caruso, Carlo Fortuna, Bruno Siragusa.  Il gip ha accolto anche la richiesta di custodia cautelare in carcere avanzata dal pm anche nei confronti di Santo Rubino, di anni 48, già detenuto in quanto condannato per spaccio di stupefacenti e di Emanuele Rubino, di anni 28, in regime restrittivo accusato del tentativo di omicidio di Yusupha Susso avvenuto il 2 aprile scorso come scrive il Giornale di Sicilia.

Entrambi dovranno rispondere di numerose estorsioni, rapine, minacce e violenze private, dal momento che, secondo l'accusa,  erano tra i più attivi del gruppo malavitoso che da anni terrorizzava i commercianti immigrati della zona di via Maqueda.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X