stampa
Dimensione testo

Il Misilmeri batte l'Acquedolci e vola in Eccellenza, delirio per le strade: le foto della festa

di

Allo stadio di Campofranco la Don Carlo Misilmeri di Giuseppe Tumminia nello spareggio promozione batte l'Acquedolci e vola in Eccellenza. Non è stato facile. I messinesi erano passati in vantaggio nel primo tempo.

Poi la "gazzella nigeriana" Enike all'inizio del secondo tempo ha riportato la partita sull'1-1. A decidere il match nella prima frazione dei supplementari Geraci che in mischia ha regalato l'Eccellenza al Misilmeri. Una vittoria del cuore per una squadra che ha giocato dal 22' del secondo tempo in dieci per l'espulsione di Albeggiano.

Prima del fischio finale altro pathos: calcio di rigore per l'Acquedolci, ma ci ha pensato Buttacavoli con un gran volo e con lui è volato anche il Misilmeri in Eccellenza.

Dopo 127 minuti di gioco è esplosa la felicità biancorossa. Il Misilmeri aveva chiuso la stagione regolare al primo posto a pari merito con il Marineo. Nello spareggio a Cammarata era uscita sconfitta 2-3 ai supplementari.

Nei playoff grazie alla roboante vittoria contro l'Akragas si era conquistata quella finalissima che oggi ha portato il calcio misilmerese  nella meritata Eccellenza.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X