stampa
Dimensione testo
26 OTTOBRE

A Palermo torna il Linux Day 2019: ai Cantieri Culturali software libero e intelligenza artificiale

Edifici smart, sistemi intelligenti, assistenti vocali; ma anche applicazioni in ambito medico, industriale e nella robotica. L'intelligenza artificiale ha ormai iniziato a pervadere vari aspetti della nostra quotidianità. È questo il tema del Linux Day 2019 di Palermo, che si svolgerà sabato 26 ottobre, a partire dalle 9, ai Cantieri Culturali della Zisa - Sala De Seta (via Paolo Gini, 4).

Stephen Hawking considerava l'intelligenza artificiale una minaccia per la sopravvivenza dell'umanità; mentre Elon Musk ha twittato “Dobbiamo essere super attenti all'intelligenza artificiale. Potenzialmente più pericolosa del nucleare”. Di recente, è diventata oggetto di discussione anche per i non addetti ai lavori del settore informatico: talvolta è presentata sotto la forma degli “home assistant”, che possono gestirci impegni e con i quali possiamo divertirci; altre volte per l’uso sempre più invasivo che può addirittura arrivare a “pilotare” le elezioni degli USA, come nel caso “Cambridge Analytica”.

Ma quali sono davvero i “rischi” che questa tecnologia porta con se? A cosa dobbiamo davvero stare attenti? Questi e altri aspetti verranno affrontati al Linux Day di Palermo.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Free Circle ed è patrocinata dal Comune di Palermo, l’Università degli studi di Palermo e l’Ordine degli ingegneri di Palermo.

Dettaglio della giornata: https://linuxday.thefreecircle.org/2019/it/

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X