stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Palermo, il vecchio hub vaccinale della Fiera diventa pista di pattinaggio
COMUNE

Palermo, il vecchio hub vaccinale della Fiera diventa pista di pattinaggio

di
Lobiettivo è consentire di proseguire l'attività all'associazione sportiva sfrattata dal Giardino Inglese
Palermo, Sport
La pista di pattinaggio del Giardino Inglese

Lo Sporting centre mediterraneo, associazione sportiva di pattinaggio artistico, potrà riprendere i suoi allenamenti al padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo di Palermo. Dopo la bufera che si era scatenata per lo «sfratto», come lo aveva definito il presidente dell’associazione Ugo D’Azzo, dalla pista del Giardino Inglese, ormai casa degli allenamenti per i circa 220 atleti del team, in favore dell’evento on ice, che prevede l’allestimento della ormai classica pista di ghiaccio per il periodo natalizio, l’amministrazione ha proposto come nuova sede proprio quel padiglione che aveva rappresentato il centro nevralgico della lotta al Covid.

L’associazione sportiva, nei giorni scorsi, aveva ricevuto dall’assessorato comunale allo Sport l’avviso di sospensione degli allenamenti per lasciare spazio, appunto, alla manifestazione natalizia. In allegato, però, non era arrivata nessuna proposta di un nuovo sito dove i ragazzi potessero svolgere le proprie attività - come invece era previsto da accordi -, anche in vista delle gare internazionali a cui la squadra parteciperà nel mese di febbraio. La sospensione, secondo la mail ricevuta da D’Azzò, indicava come data di inizio allestimento della pista di ghiaccio il 5 dicembre, ovvero domani. Ma con grande sorpresa di tutti, nei giorni scorsi l’associazione non si è più potuta allenare a causa dell’inizio precoce dei lavori.

L’assessore comunale allo Sport, Sabrina Figuccia, aveva paventato l’idea di destinare alla Sporting centre gli spazi di Villa Gallidoro. Proposta, però, a quanto fatto sapere dall’associazione sportiva, mai realmente pervenuta e che avrebbe comportato delle criticità per gli allenamenti poiché le misure della nuova pista non sarebbero state neanche lontanamente compatibili con i canoni minimi: Villa Gallidoro, infatti, avrebbe offerto uno spazio di 12 metri per 23, a fronte di un minimo di circa 20 metri per 40. Ieri, però, la nuova proposta ufficiale: «La pista di pattinaggio sarà realizzata all’interno del padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo, dove gli atleti potranno allenarsi con la massima tranquillità» ha detto Figuccia, che ha poi fatto sapere che «per tutte le società cittadine che svolgono l’attività di pattinaggio su rotelle, stiamo riqualificando l’impianto di via Mulè, in modo tale che i nostri piccoli atleti possano avere più soluzioni per i loro allenamenti e non trovarsi in una situazione simile».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X