stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Palermo unisce l’Italia del judown dal Friuli alla Sicilia
PALAMANGANO

Palermo unisce l’Italia del judown dal Friuli alla Sicilia

Con le gare al Palamangano si è concluso Sportiamo, il meeting nazionale organizzato da Fisdir ed Endas

La parata di apertura lungo via Maqueda in mezzo a palermitani e turisti, l’accoglienza del sindaco Roberto Lagalla a Palazzo delle Aquile e poi, finalmente, i combattimenti sul tatami. Si è concluso a Palermo, tra gli applausi del Palamangano il meeting nazionale di judo Sportiamo, organizzato dalla società palermitana Conca d’Oro Ssd, dalla Fisdir, federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali, e dall’Endas. L’Italia del judown, dal Friuli alla Sicilia, è stata protagonista di una tre giorni di sport contrassegnata dalla lealtà e dall’inclusione. Hanno partecipato alla kermesse oltre a tre società palermitane, diverse squadre provenienti da altre città italiane.

«È stato un grandissimo successo non solo sportivo, ma anche dal punto di vista dell’impatto sociale e della promozione turistica», dichiara Germano Bondì, presidente regionale Endas Sicilia. «Chi era sugli spalti del PalaMangano - prosegue - ha assistito a gare vere che non hanno nulla da invidiare a quelle dei normodotati. In più gli atleti, i dirigenti, i maestri e le famiglie al seguito da diverse regioni italiane hanno potuto ammirare le bellezze del capoluogo siciliano».
ondì ora guarda al futuro: «Adesso stiamo lavorando per portare a Palermo un evento sportivo internazionale non solo di judo ma anche di altri sport. Abbiamo già iniziato in questo senso un dialogo con Endas nazionale, attraverso il presidente Paolo Serapiglia, e Fisdir nazionale. Un modo per portare avanti la perfetta sinergia raggiunta dall’ente di promozione sportiva e dalla federazione degli sport paralimpici degli intellettivo relazionali».

I risultati

Cat. Maschile -55 kg Agonisti

1° Andrea Muratore - SporT21 Sicilia
2° Gabriele Zarbo Gabriele - Conca d’Oro

Cat. Maschile -60 kg Agonisti

1° Gaspare Gabriele Alfeo - Conca d’Oro
2° Davide Migliore - Special Boys
3° Francesco Gliubizzi- SporT21 Sicilia

Cat. Maschile -66 kg Agonisti

1° Davide Barboni – Centro Sport Terapia Judo Ravenna
2° Gabriele Ippolito - SporT21 Sicilia
3° Michele Mastrilli – Conca d’Oro
4° Fausto Dolce - Conca d’Oro

Cat. Maschile -73 kg Agonisti

1° Francesco Verrengia - Società Ginnastica La Marmora
2° Guerino De Luca - C.M. Fight Academy
3° Giuseppe Danilo Brunetto - Centro Sport Terapia Judo Ravenna
4° Placido Romeo - Conca d’Oro
5° Vincenzo Sicola - SporT21 Sicilia

Cat. Maschile -81 kg Agonisti

1° Michele La Torre - C.M. Fight Academy
2° Raul Cornea - Centro Sport Terapia Judo Ravenna
3° Mirco Brighi - Centro Sport Terapia Judo Ravenna

Cat. Maschile -90 kg Agonisti

1° Salvatore Puglisi - SporT21 Sicilia
2° Luciano Cannito - C.M. Fight Academy
3° Gioele Rizzetto - Sekai Budo Pordenone

Cat. Maschile +100 kg Agonisti

1° Alessio Terracchio - Conca d’Oro

Cat. Femminile -48 kg Agonisti

1° Bruna Pollino - SporT21 Sicilia

Cat. Femminile -57 kg Agonisti

1° Gabriella Caravello - Conca d’Oro

Cat. Femminile -63 kg Agonisti

1° Martina Lainnusa - Conca d’Oro

Cat. Femminile -70 kg Agonisti

1° Silvia Ballardin - Sekai Budo Pordenone
2° Elisa Viva - C.M. Fight Academy

Cat. Femminile +78 kg Agonisti

1° Arianna Catarro - SporT21 Sicilia
2° Marilena Cianci - C.M. Fight Academy

Cat. Maschile -38 kg Promozionale 1P

1° Emanuele Garofalo - Conca d’Oro

Cat. Maschile -55 kg Promozionale 2P

1° Davide Meli - Conca d’Oro

Cat. Maschile -60 kg Promozionale 2P

1° Cristian Meloni - Conca d’Oro

Cat. Maschile -90 kg Promozionale 2P

1° Luca Francesco Esposito - Sekai Budo Pordenone

Classifica società sportive

1° SporT21 Sicilia - 49 punti
2° C.M. Fight Academy - 42 punti
3° Conca d’Oro - 39 punti
4° Centro Sport Terapia Judo Ravenna - 30 punti
5° Sekai Budo Pordenone - 17 punti
6° Società Ginnastica La Marmora – 10 punti
7° Special Boys - 8 punti

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X