stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La Waterpolo Palermo giocherà nel campionato di A2
PALLANUOTO

La Waterpolo Palermo giocherà nel campionato di A2

di

Oggi è arrivata l'ufficialità da parte della FIN, la Waterpolo Palermo parteciperà al prossimo campionato di A2 a seguito della rinuncia e del successivo trasferimento del titolo dalla Muri Antichi di Catania. Dopo le ultime due stagioni, nelle quali la società di Antonio Coglitore aveva prima perso il play off a favore del CUS Palermo e li aveva nuovamente sfiorati quest'ultimo anno, arriva finalmente il traguardo tanto inseguito. Un salto di categoria che premia gli investimenti degli ultimi anni, sia nelle prima squadra che nel settore giovanile, della società palermitana. Un campionato, quello della Serie A2, molto difficile ma che non cambierà le strategie di mercato della Waterpolo Palermo.

Nessun stravolgimento quindi, a partire dalla guida tecnica che trova, nella riconferma di Paolo Malara, la giusta esperienza per la categoria. Raggiante il Presidente Antonio Coglitore: “Dopo una rincorsa durata 3 anni la Waterpolo Palermo è ufficialmente in A2. Un titolo che premia il lavoro di dirigenti tecnici e giocatori della società che ha prestato in questi anni  particolare dedizione al settore giovanile. Con l’ufficialita’ appena giunta dalla FIN possiamo adesso comunicare che la Waterpolo Palermo oltre che partecipare al campionato di serie A2 confrontandosi con squadre blasonate e molto attrezzate, sarà presenta nei campionati under 10,12,14,16,18,20 dando sempre più spazio ai giovani grazie anche al gemellaggio con l’Aquarius Trapani che ci ha affidato molti giovani campioni. Sarà un campionato duro in cui ci affacciamo per la prima volta con serenità ed umiltà aspirando alla salvezza. La squadra è molto simile a quella dello scorso anno. Sono andati via Fabiano, Verdes e Palermo mentre saranno nel roster i nuovi arrivati Galioto e Ferlito che si aggiungono a Migliaccio, Mattarella, Cardoni, Bogni, La Mantia e i giovani Pettonati, Cuccia,Riccobono, Reina, Giacomazzi, Piscitello, Rotolo, Allali, Giovinazzo, Randazzo Confermato  il tecnico Paolo Malara che con entusiasmo ha accettato la sfida di puntare tutto sui giovani. Si comincia in casa il 5 novembre alle 16,00 contro la forte neo promossa Ischia”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X