stampa
Dimensione testo
LE MOTIVAZIONI

Società sportive sul piede di guerra, sit-in davanti la piscina comunale di Palermo

comune palermo, Palermo, Sport

Sit-in davanti alla piscina comunale di Palermo contro la chiusura il sabato. Domani alle 10 in viale del Fante si terrà una manifestazione organizzata dalle società sportive di nuoto, nuoto sincronizzato e pallanuoto che usufruiscono dell'impianto per chiedere l'apertura anche il sabato.

La piscina comunale, dalla scorsa estate, resta chiusa il sabato per mancanza di fondi straordinari per il personale. "Questa chiusura prolungata - sostengono le società sportive - crea danni enormi alle società sportive in una fase importante dell'attività agonistica e ai cittadini che potrebbero usufruire dell'impianto".

Le società sportive che hanno organizzato la manifestazione quantificano in 400 euro il costo per l'amministrazione comunale per tenere aperto l'impianto a fronte e di un mancato introito di circa 2.500 euro con l'impianto chiuso. "Ci si chiede quale sia il criterio - si domandano le società sportive cittadine che usufruiscono della piscina - con cui l'amministrazione comunale gestisce il denaro pubblico. Chiediamo una risposta soddisfacente a una chiusura immotivata".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X