stampa
Dimensione testo
BOXE

Palermo, il 3 luglio Benny Cannata punta alla cintura di campione italiano

PALERMO. La boxe a Palermo continua a dare spettacolo. Questa volta i riflettori saranno accesi sul ring per la conquista del Titolo Nazionale Pesi Mediomassimi. Il teatro dell'incontro tra Benny Cannata e David Rettori, domenica 3 luglio alle 21 per la conquista della cintura di Campione italiano sarà Villa Filippina.

Classe 1980 Benito Cannata, per tutti ormai Benny soprannominato “Destroyer”, debutta come professionista nel 2013. Con 7 match vinti senza nessuna sconfitta, si qualifica ufficialmente come sfidante al Titolo Italiano. Nel corso della sua carriera ha registrato il 71% dei KO. La palestra in cui ha cominciato ad allenarsi Benny Cannata, é oggi sua, e viene gestita insieme al maestro Salvatore Cannata che, grazie all’esperienza maturata negli anni, ha creato il Team Cannata. La A.S.D. Pugilistica Cannata - Suprema Boxe è una realtà sportiva di livello nazionale, che opera da decenni nel settore agonistico fornendo supporto e preparazione ad atleti già affermati, dilettanti e appassionati che si avvicinano per la prima volta al mondo del pugilato. Un ambiente complesso in cui sacrifici, disciplina, coraggio e lealtà motivano i giovani atleti ad affrontare la vita, a lottare fuori e dentro il ring, con tenacia e cuore impavido.

Classe 1970 David Rettori, definito l’Ingestibile, professionista fiorentino in forza al Team Biagi. Dopo 70 incontri da dilettante, debutta comeprofessionista nel 2004. Interrompe il percorso nel 2006 per riprenderlo poi, nell’agosto 2011, sotto la guida del maestro Ivano Biagi che lo segue fin dagli esordi. David Rettori è affiliato alla Boxing Club Calenzano e si allena nella storica palestra Samurai Club, di Gianni Zaccaria a Firenze. Rettori e il Team Biagi si affidano alla preparazione atletica di Luigi Ferraro.

Uno spettacolo “reale” quello che si disputerà nella suggestiva cornice della villa settecentesca, che mette in campo tensione, ricerca e volontà; perché la boxe è determinazione, rigore e consapevolezza insieme. I “pesi mediomassimi” sono una categoria di peso del pugilato. Per i professionisti non deve superare: le 175 libbre (79,38 kg). L’intera manifestazione è organizzata da Onda Edrisi srl.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X