stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Famiglia siciliana si riabbraccia grazie a «C’è posta per te»: ecco la storia raccontata in tv
TELEVISIONE

Famiglia siciliana si riabbraccia grazie a «C’è posta per te»: ecco la storia raccontata in tv

di
c'è posta per te, Palermo, Società
Famiglia siciliana si riabbraccia grazia a «C’è posta per te»: ecco la storia raccontata in tv

Divisa dal 2019, una famiglia siciliana si ritrova grazie al programma di Maria De Filippi «C’è posta per te». Incomprensioni e un episodio di violenza - verbale - si sono fatti largo per diverso tempo tra il padre, Salvo, e il figlio, Alessio, che nel frattempo era andato a convivere con la sua compagna, Veronica, vittima dell’aggressione verbale.

Il pomo della discordia che ha diviso la famiglia arriva sul tavolo quando Salvo, a due messi dalla morte della moglie, trova in Simona, attuale sua nuova compagna, la giusta figura femminile per aiutare i suoi figli. Un gesto che, però, non è stato compreso a pieno da Alessio, e che ha alimentato i sospetti del figlio circa una relazione extra coniugale del padre già durante il periodo della malattia che aveva colpito la madre, provocandone poi la morte.

Sospetti e incomprensioni che si esasperano quando Salvo presta la scheda telefonica della ex moglie alla sua nuova compagna. Il figlio, quindi, decide di rompere definitivamente il rapporto: la scelta, però, investe anche la sorella più piccola, Giulia, che all’epoca dei fatti aveva solo 13 anni: «Sono arrabbiatissima e anche delusa perché sei mio fratello e avevo bisogno di te, soprattutto in quel periodo. Avevo solo 13 anni e ci sto male ancora ora per non avere questa famiglia unita», ha spiegato la sorellina Giulia con le lacrime agli occhi.

In questi anni, sono stati tanti i tentativi di riavvicinamento da parte di Salvo, mai andati a buon fine e alcuni sfociati anche in lite: Salvo si sarebbe presentato sotto casa del figlio Alessio e della sua compagna Veronica per cercare la pace, o quantomeno un riavvicinamento, dopo diversi mesi di mancato rapporto. La rabbia, però, prendere il sopravvento e dà «della poco di buono» a Veronica: «Quello che ho fatto per te non l’ho fatto neanche per mio padre - si sfoga Veronica -. Poi viene sotto casa mia e mi prende per una poco di buono?». «Ero li per rimediare, ho sbagliato - tenta di giustificarsi il padre -. Sono stato accecato dalla rabbia, ho sbagliato, lo so».

Accuse e discussioni vanno avanti, fin quando, anche sotto pressione e consiglio della stessa Veronica, Alessio decide di aprire la busta e riabbracciare il padre, accettando di salutare anche Simona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X