stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Partinico, messa vietata al sedicente vescovo
LA STORIA

Partinico, messa vietata al sedicente vescovo

di
Chiesa Cattolica Apostolica di Germania, Diocesi di Monreale, Gioacchino Collica, Palermo, Società
Gioacchino Collica

È partinicese ed è emigrato in Germania da circa 20 anni in cerca di lavoro. Adesso, Gioacchino Collica in un post su Facebook e tramite locandine, annuncia il suo ritorno a Partinico, il prossimo 22 settembre, nella qualità, come conferma lui stesso, di «arcivescovo della Chiesa Cattolica Apostolica di Germania» (evidenziando che questa chiesa «non è romana»), per «celebrare la messa e recitare preghiere di guarigione per gli ammalati». La vicenda è ricostruita nelle pagine del Giornale di Sicilia oggi in edicola.

La Diocesi di Monreale prende le distanze con un comunicato della in cui (non facendo nome) si parla di «un sedicente vescovo che non è mai stato lecitamente e validamente ordinato sacerdote e consacrato vescovo».

Collica tranquillizza tutti: «Il 22 settembre verrò a Partinico ma non celebrerò messa. Una decisione, la mia, presa a tutela dei fedeli».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X