stampa
Dimensione testo
DITELO A RGS

Scuole senza palestre: per i bimbi siciliani la ginnastica è un tabù

di
Giovanni Caramazza, del Coni, ha spiegato che "l'Isola ha il triste record di obesità infantile"

PALERMO. Ci sono sempre più bambini siciliani che non possono fare ginnastica perchè in troppe scuole mancano le palestre. A Ditelo a Rgs, Giovanni Caramazza, del Coni, ha spiegato che "la Sicilia ha il triste record di obesità infantile piazzandosi al secondo posto tra le regioni italiane". Caramazza ha sottolineato che "la mancanza di palestre nelle scuole è una delle cause principali dell'obesità. E nelle scuole dell'infanzia ci sono pochi insegnanti preparati che fanno fare ginnastica agli alunni". Caramazza ha evidenziato: "Se non si fa attività fisica nelle scuole, poi i ragazzi diventano obesi e aumentano le spese per le cure sanitarie". Intanto a Palermo c'è chi come la preside della scuola Duca degli Abruzzi, Claudia Corselli lancia una proposta: "Faremo un bando per affidare la ristrutturazione della palestra ai privati e, insieme all'ex Provincia, prevederemo la possibilità per il privato di usare la palestra nel pomeriggio per attività sportive". Raffaele Zarbo, provveditore agli studi di Agrigento, ha sottolineato che "nell'Agrigentino sono molto svantaggiate le succursali che non hanno palestre".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X