stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Palermo, al Policlinico test salivare non invasivo per i bambini sotto i 10 anni
DIAGNOSI

Palermo, al Policlinico test salivare non invasivo per i bambini sotto i 10 anni

Un test salivare per individuare la presenza di Sars-COv-2 nei bambini sotto i 10 anni. È già partita da alcuni giorni la campagna, messa in atto dall’Unità Operativa Complessa (UOC) di Medicina di Laboratorio dell’AOUP «Giaccone», per l’utilizzo di questo metodo non invasivo. Il materiale biologico analizzato viene prelevato tramite uno spazzolino (cytobrush) che viene fatto scorrere all’interno della mucosa buccale e linguale; una tecnica che non provoca sensazione di disagio per i bimbi che sono sottoposti al prelevamento. L’unica raccomandazione richiesta è quella di non assumere cibi e liquidi 30 minuti prima dell’esecuzione del test.

Il test ha una elevata performance diagnostica

« Il test cito-salivare - spiega il professor Marcello Ciaccio, direttore della UOC di Medicina di Laboratorio, ha una elevata performance diagnostica e permette di individuare qualitativamente la presenza dell’antigene del nucleocapside (N) del SARS-CoV-2 durante la fase di incubazione e le fasi precoci dell’infezione con un’identificazione tempestiva dei soggetti positivi, sia sintomatici che asintomatici». Il test salivare è gratuito e può essere effettuato nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 ed il mercoledì pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 17.00 presso l’« Area Tampone Specialistica COVID-19». È necessario prenotare tramite Whatsapp al numero di telefono mobile 366-9336815.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X