stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Palermo, al Cervello salvato neonato al sesto mese

Palermo, al Cervello salvato neonato al sesto mese

Intervento chirurgico straordinario su bimbo prematuro, il piccolo si trovava all’ospedale di Taormina
Palermo, Salute

PALERMO. Un intervento chirurgico straordinario su un bambino nato prematuro, alla ventiseiesima settimana di gestazione, con un peso di appena 620 grammi. Per effettuarlo l'equipe medica si è spostata dall'ospedale Bambino Gesù di Taormina all'ospedale Cervello: i chirurghi hanno operato direttamente nella culla allestendo una speciale «sala operatoria» in Neonatologia. Sarebbe stato troppo rischioso spostare il piccolo. E con un lavoro di alta precisione, considerate le dimensioni microscopiche degli organi del neonato, sono riusciti a salvare il bambino. L'intervento ha consentito di chiudere il dotto di Botallo, un'arteria che dopo la nascita si chiude da sola: in questo caso, il dotto era rimasto aperto e, senza un intervento, il sangue avrebbe invaso i polmoni e il piccolo non sarebbe sopravvissuto.
ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X