stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Dai parcheggi alle linee del tram, ok a Palermo al Piano triennale delle opere pubbliche
SALA DELLE LAPIDI

Dai parcheggi alle linee del tram, ok a Palermo al Piano triennale delle opere pubbliche

Il via libera del Consiglio comunale di Palermo al Piano triennale delle opere pubbliche sblocca una serie di gare d’appalto per la realizzazione di lavori attesi da tempo. Ci sono anche due interventi per 11 milioni e mezzo con fondi Pnrr - uno da 4 milioni e 600mila euro e un altro fa 6 milioni e 900 mila euro - per l’adeguamento strutturale, degli impianti e l’efficientamento energetico della piscina comunale di viale del Fante a Palermo. I progetti sono pronti ed andranno in appalto entro la fine dell’anno. Le opere, che interessano anche l’adeguamento alle normative Coni, prevedono anche la ristrutturazione totale della piscina esterna e la realizzazione di una piccola piscina per l’avviamento al nuoto dei più piccoli.

Tra gli interventi di rilievo, sono previsti anche: il risanamento conservativo e il recupero strutturale del ponte sul fiume Oreto, l’autorizzazione alla realizzazione di 7 parcheggi di interscambio per un valore complessivo dei lavori di circa 250 milioni in piazza Don Bosco, Francia, De Gasperi, Boiardo, Libertà, Ungheria, Giulio Cesare; la copertura finanziaria per la realizzazione del campo di inumazione al cimitero Santa Maria dei Rotoli con 190 posti. Ed ancora, 2 milioni per il restauro e recupero dei parchi Piersanti Mattarella (Giardino Inglese) e giardino Garibaldi. Ma ci sono anche interventi di valorizzazione e di rigenerazione ambientale e paesaggistica sulla costa dell’Addaura per quasi un milione; l’accordo quadro quadriennale per l’affidamento dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria di strade, marciapiedi ed aree pubbliche ed interventi di pronta manutenzione, suddiviso in 8 lotti funzionali per oltre 46, milioni; il progetto definitivo per l’impianto di stoccaggio, trattamento e recupero di rifiuti ingombranti non pericolosi a Bellolampo per oltre 8 milioni; la messa in sicurezza permanente e il ripristino ambientale dell’ex discarica di Acqua dei Corsari per oltre 11milioni e mezzo.

Previste anche le nuove linee tram nell’ordine C, B, A; la riqualificazione del lungomare di Barcarello i cui lavori saranno affidati entro l’anno e quasi 700mila euro per una pista da skate nel quartiere di Bonagia, con campo polivalente e parcheggio. Infine, previsto anche il recupero di un immobile da adibire a centro sociale allo Sperone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X