stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cybersecurity, l'avvocato di Palermo Palmigiano unico italiano alla conferenza di Nuova Delhi
SICUREZZA

Cybersecurity, l'avvocato di Palermo Palmigiano unico italiano alla conferenza di Nuova Delhi

Alessandro Palmigiano, Managing Partner dello studio legale Palmigiano, sarà l'unico professionista italiano invitato alla International Conference on Cyberlaw, Cybercrime & Cybersecurity 2022 di Nuova Delhi.

L'avvocato palermitano parlerà il prossimo 24 novembre della normativa e della giurisprudenza italiana ed europea a tutela di consumatori e imprese in materia di operazioni bancarie non autorizzate e dei fenomeni di “smishing” (sms ingannevoli inviati attraverso numeri che sembrano essere quelli della propria banca) e “vishing” (telefonata di un falso operatore bancario).

L’appuntamento, che riunirà dal 23 al 25 novembre i maggiori esperti del settore della cyber security, è organizzato dal sito Cyberlaws.net e dallo studio internazionale Pavan Duggal Associates con il patrocinio, tra gli altri, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero delle Tecnologie e dell’Elettronica e del Dipartimento degli Affari Legali dell’India.

Gli organizzatori della conferenza hanno invitato l’avvocato Palmigiano come relatore per la sua specializzazione in diritto bancario e, nello specifico, durante il suo intervento, il managing partner di Palmigiano e Associati fornirà un quadro della casistica italiana ed europea in materia di phishing (le truffe in rete), smishing (le truffe tramite sms) e vishing (altra tipologia di truffa in rete per rubare con l’inganno informazioni private), con riferimento alla responsabilità delle banche durante operazioni non autorizzate tramite pagamento contactless (senza firma o pin).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X