stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Risparmio energetico a Palermo, il Comune controlla le scuole e prepara il piano di Natale
VERIFICHE AMG

Risparmio energetico a Palermo, il Comune controlla le scuole e prepara il piano di Natale

riscaldamenti scuole, scuola, scuola al freddo, Palermo, Politica

Scattano in anticipo i controlli degli impianti di riscaldamento nelle scuole di Palermo. L’amministrazione comunale ha deciso di far partire prima la consueta verifica agli impianti di riscaldamento dei servizi educativi e delle scuole palermitane di sua competenza. I controlli vengono effettuati ogni anno da Amg Energia.

Intanto il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla annuncia la costituzione di un gruppo di lavoro permanente, formato da tecnici del Comune, che si occuperà delle iniziative da adottare per il contenimento dei consumi della città. Azioni che passeranno, ad esempio, dalla sostituzione di tutte le lampade di vecchia concezione tecnologica con apparecchi al led: "In questo momento, però, non prevedo, anche per motivi di sicurezza, riduzioni dell'illuminazione pubblica, neanche dei principali beni monumentali, visto anche il grande afflusso turistico verso Palermo che registriamo in queste settimane. E per il Natale, invece, immaginiamo una festa che abbia al centro proprio il tema del risparmio energetico".

Riscaldamenti nelle scuole dall'1 dicembre

La data della messa in funzione degli impianti, è calendarizzata per il primo dicembre. Ma dagli incontri tra i vertici di Amg e dell’assessorato alla Scuola, è emersa la necessità di incrementare e accelerare i controlli e le prove di accensione delle caldaie e degli impianti, per evitare alcune strutture possano restare al freddo.

L’assessore alla Pubblica Istruzione Aristide Tamajo, inoltre, ha chiesto ad Amg di presentare i preventivi per l’installazione di nuovi impianti in tutti gli asili e nelle scuole che ad oggi ne sono sprovvisti. “Vogliamo farci trovare pronti, senza sorprese dell’ultimo minuto”, ha detto  Tamajo. “Grazie alla sinergia con Amg organizzeremo le manutenzioni e tutto ciò che è necessario per dare risposte concrete a un bisogno primario delle comunità scolastiche: quello di studiare e lavorare in un ambiente accogliente, caldo e sicuro”.

Da qualche settimana sono partiti i sopralluoghi nelle varie strutture cittadine. “Il vero risparmio energetico – ha sottolineato Domenico Macchiarella, vicepresidente di Amg Energia – non sta nel contingentare gli orari di accensione degli edifici ma nel realizzare l’efficienza energetica degli stessi attraverso i giusti interventi di riqualificazione”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X