stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regione Siciliana, la giunta sblocca i fondi per i precari
IN EDICOLA

Regione Siciliana, la giunta sblocca i fondi per i precari

precari, Gaetano Armao, Nello Musumeci, Palermo, Politica
Palazzo d'Orleans

A meno di tre settimane dal voto Nello Musumeci ha riunito la giunta e messo il timbro su una valanga di provvedimenti dal grande peso elettorale. In primis ha sbloccato i fondi per garantire gli stipendi ai circa 15 mila precari e lavoratori stabilizzati dei Comuni. Poi ha completato una serie di nomine in settori cruciali della galassia regionale.

Il presidente Musumeci ha convocato gli assessori, alcuni in collegamento on line perché impegnati in campagna elettorale, a mezzogiorno di ieri. E per prima cosa, su proposta dell’assessore all’Economia Gaetano Armao, che è candidato del Terzo Polo alla presidenza della Regione, ha messo una toppa all’emergenza che aveva spinto sindaci e precari degli enti locali a protestare per il mancato invio dei fondi necessari a garantire gli stipendi. Mancava una integrazione al budget annuale e ciò teneva bloccato l’intero fondo da centinaia di milioni con cui l’assessorato agli Enti Locali copre la spesa per gli stipendi. La manovra approvata ieri in giunta sposta verso i sindaci soldi che in realtà la Regione aveva da mesi. Sono soldi che servono a pagare sia gli stipendi dei precari che quelli degli ex Lsu stabilizzati.

Il servizio completo di Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X