stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regione Siciliana, Cordaro non si candida all'Ars: «Ma appoggio Schifani, fuori dall'Udc»
L'ASSESSORE AL TERRITORIO

Regione Siciliana, Cordaro non si candida all'Ars: «Ma appoggio Schifani, fuori dall'Udc»

Regionali 2022, Toto Cordaro, Palermo, Politica
Toto Cordaro

«Ci sono dei momenti nella vita in cui un uomo deve preservare il patrimonio di credibilità guadagnato con il proprio duro lavoro e la propria coerenza». È la premessa del comunicato con il quale l’assessore regionale al Territorio e Ambiente Toto Cordaro annuncia che non si ricandiderà alle prossime elezioni per il rinnovo dell’Assemblea regionale siciliana.

«In questi 15 anni - prosegue Cordaro - ho messo me stesso al servizio della Regione Siciliana con impegno e rettitudine, senza perdere mai di vista la strada maestra dell'agire nella legalità e per il bene comune. Sono sempre stato un uomo di centro. Ed è per questo che avevo scelto di tornare nell'Udc. Un ritorno a casa. Ma l'Udc si è rivelato un contenitore vuoto sia di uomini, che di principi. Per questa ragione, non mi ricandiderò alle elezioni regionali del 25 settembre».

Cordaro garantisce appoggio pieno alla corsa di Renato Schifani, candidato presidente della Regione del centrodestra. «Insieme ai tanti amministratori, militanti e amici, che ringrazio per la vicinanza e il sostegno instancabile, da domani - dichiara Cordaro - inizia un nuovo percorso politico. Continuerà incessante il mio impegno per i Siciliani. Per ciò abbiamo scelto di sostenere con determinazione e concretezza il Presidente Renato Schifani: la mia comunità politica sarà al suo fianco in questa competizione elettorale. Inizia una nuova grande avventura».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X