stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tram a Palermo, l'assessore Catania contro Orlando: "Mi autosospendo"
LE ACCUSE

Tram a Palermo, l'assessore Catania contro Orlando: "Mi autosospendo"

comune di palermo, tram, Palermo, Politica
Giusto Catania e Leoluca Orlando

"Mi auguro che il sindaco Orlando non voglia riconsegnare la città nelle mani di coloro che hanno ostacolato la 'Primavera' di Palermo". Sono le dure parole dell'assessore alla Mobilità del capoluogo siciliano, Giusto Catania, il giorno dopo l’approvazione del bilancio che taglia il cofinanziamento delle linee del tram.

Catania accusa il primo cittadino e annuncia la sua auto sospensione dall’incarico, in attesa di una assemblea di Sinistra Comune prevista per il prossimo 9 gennaio. "Gli emendamenti sono stati costruiti soltanto per fare dei dispetti politici, dei dispetti rivolti alla città, non al consiglio, agli assessori o al sindaco Orlando", ha detto Catania riferendosi al rischio di perdere il co-finanziamento delle linee del tram.

"Ho ricevuto una telefonata dagli uffici che mi dicevano che l’intervento strutturale sul tram è seriamente a rischio - continua Catania - il dispetto politico mette in discussione un opera fondamentale per la città". "Il tram ha acquisito tutti i pareri tecnici sulla base di un progetto che era tutto finanziato, con il completamento dell’avanzo vincolato e del mutuo - ha aggiunto Catania - e adesso viene meno di un buon 15%, sicuramente avrà degli effetti. Sul ritardo? Probabile. Sul rischio di perdere fondi? C'è anche questo rischio. Io da oggi non mi occupo della materia, ma è oggettivo che ci sarà una ripercussione sulla progettualità del tram".

Secondo l’assessore 'sospeso' in seguito alla votazione di questo emendamento, "abbiamo perso 40 su 290 milioni previsti per il tram".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X