stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Comune di Palermo, M5s diffida il sindaco sulla riduzione della Tari
LA NOTA

Comune di Palermo, M5s diffida il sindaco sulla riduzione della Tari

Il M5s ha diffida il sindaco e tutta l'amministrazione comunale di Palermo sulla riduzione della Tari.

"Il Movimento 5 stelle ha trasmesso una diffida all’amministrazione comunale ed il sindaco di Palermo per chiedere urgentemente di attivare gli strumenti necessari per la puntuale applicazione dell’articolo 10 - Riduzioni - comma lettera e del 'Regolamento Comunale Tari' approvato del Consiglio Comunale nel 2014. Nello specifico - si legge in una nota firmata dai consiglieri Antonino Randazzo, Concetta Amella e Viviana Lo Monaco - il regolamento prevede delle riduzioni sulla Tari per i cittadini che conferiscono presso le isole ecologiche i rifiuti in forma differenziata".

"E' vergognoso - continua la nota - che questa amministrazione , che continua a dimostrare di non volere fare la raccolta differenziata, disattende quanto previsto dai regolamenti comunali e dopo 20 mesi dalla prima apertura di un ccr (viale dei picciotti) continui a negare il diritto al cittadino virtuoso in tema di raccolta differenziata di ottenere le riduzioni sulla Tari e i premi (come i biglietti Amat) annunciati in pompa magna da mesi".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X