stampa
Dimensione testo
COMUNE

Palermo, dal M5s una mozione di sfiducia contro il sindaco Orlando

«E' l’unico modo per arginare la deriva della città. La maggioranza (se così ancora si può definire) che sostiene il sindaco, è priva di progetti e di sostanza e si presenta spaccata su qualsiasi argomento. Tutto ciò determina una totale inefficienza amministrativa e manifesta».

Così i consiglieri del M5s giustificano la mozione di sfiducia contro il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. La città, secondo i consiglieri pentastellati, «è preda di numerosi problemi ai quali però Orlando e la sua armata Brancaleone non pensano minimamente di trovare soluzioni concrete».

Tra i temi caldi affontati dai pentastellati la salvaguardia dell’ambiente, la mobilità, il decentramento amministrativo e i rifiuti.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X