SEI COMUNI AL VOTO

Amministrative in provincia di Palermo, i sindaci eletti

di

Sei i comuni in provincia di Palermo chiamati a rinnovare sindaco e consiglio comunale. Tutti i sindaci sono stati eletti al primo turno tranne a Monreale dove si assisterà al ballottaggio tra Alberto Arcidiacono e Pietro Capizzi. Nell'altro grosso centro palermitano chiamato alle urne, Bagheria, exploit di Filippo Tricoli che, da consigliere comunale, diventa sindaco.

A Borgetto è Luigi Garofalo (Lista civica) a vincere con il 41,06%, precedendo Anna Maria Caruso (M5S) che ha ottenuto il 32,13%. Terzo, Marco Briguglio (Lista civica) con il 28,41%.

Brividi a Roccamena. L'unico candidato a sindaco, per essere eletto, avrebbe dovuto superare il quorum. In un primo momento sembrava che Giuseppe Palmeri non ce l'avesse fatta ma si trattava di un errore di conteggio. Affluenza, però in calo: ha votato il 40,18% degli elettori, il 17,32% in meno di quanti avevano votato alle ultime comunali.

Vince, a Bagheria, il candidato sindaco Filippo Tripoli (Liste civiche) che ha ottenuto il 45,86%, seguito da Gino Di Stefano (centrodestra), al 31,43%. Terza la Cinquestelle Romina Aiello, che si ferma all’11,1%. Il futuro sindaco prima dell'ufficialità del voto ha scritto un post sulla sua pagina Facebook: "Da oggi Bagheria volta pagina! Riusciremo a ripagare la fiducia che avete risposto in noi e nel nostro programma.  Metteremo al servizio della nostra città tutte le nostre competenze, esperienze ed energie. Grazie".

A Monreale equilibrio tra Alberto Arcidiacono, liste civiche e Diventerà Bellissima, con il 24,12% e Pietro Capizzi, Pd e parti del centrodestra, con il 21%. Si andrà al ballottaggio.

A Cinisi, Giangiacomo Palazzolo ottiene il 71,36% e diventa il nuovo sindaco. Staccati Giuseppe Manzella con il 19,21% e Salvo Palazzolo con il 9,43%. Tutti e tre facevano parte di liste civiche.

A Bompietro, è Pier Calogero D'Anna il nuovo sindaco. Ha ottenuto il 61,14% contro l'unico avversario, Giuseppe Sabatino che ha conquistato il 38,86%. Entrambi facevano parte di liste civiche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X